News‎ > ‎

Studenti del Liceo Respighi alla finale nazionale del Concorso Fast “I giovani e le Scienze”

pubblicato 18 apr 2013, 23:55 da Giovanni Corrado   [ aggiornato in data 18 apr 2013, 23:56 ]
Il lavoro di due studenti del Liceo Scientifico Respighi è stato selezionato per la fase finale del Concorso Fast “I Giovani e le Scienze” (www.fast.mi.it)Giacomo Botti e Giacomo Inzani presenteranno il 3, 4, 5 e 6 maggio, presso il Centro Congressi Fast di Milano, il loro progetto “Sulle orme di Leidenfrost”.
L’obiettivo principale del progetto è stato lo studio dell'effetto Leidenfrost, effetto che si verifica ogniqualvolta un liquido cade su di una superficie con una temperatura superiore a quella di ebollizione dello stesso. Divulgare questo fenomeno, le sue possibili applicazioni (si pensi all’importanza di ridurre l’attrito ….)  e anche sfatare alcune credenze (per es. camminata su braci ardenti per ipotetici poteri paranormali) sono stati gli altri propositi. Sono stati ideati e realizzati nel laboratorio della scuola alcuni esperimenti, qualitativi e quantitativi. Tra le esperienze svolte, la più significativa è stata senza dubbio lo studio del moto senza attrito. Tra le più curiose vi sono invece la ripetizione dell'esperimento originale compiuto da Leidenfrost con un cucchiaio incandescente e la ripresa dei moti propri delle gocce.

I ragazzi sono stati supportati dall’ingegnere Silvia Mantovani, collaboratrice del Politecnico di Milano (“Progettiamo con la Matematica” – Dip. di Matematica), consulente di formazione e docente tecnico-scientifico, e coordinati dai docenti di matematica e fisica del Liceo Respighi, Giovanna Bianchi e Silvia Dallanoce.
Comments