News‎ > ‎

European Youth Parliament: giovani parlamentari respighiani sul podio

pubblicato 07 mar 2017, 04:21 da Giovanni Corrado   [ aggiornato in data 10 mar 2017, 12:56 ]
Si è da poco conclusa la Preselezione nazionale 2016/17 del Parlamento Europeo Giovani, Comitato nazionale italiano dello European Youth Parliament. Ben settantadue gruppi di allievi (432 studenti) hanno dibattuto sulla crisi dei migranti, sulla questione del referendum tenutosi in Gran Bretagna il 23 giugno 2016 e su quale sia il quadro politico, sociale ed economico in grado di permettere agli Stati membri di rilanciare il progetto europeo. Hanno analizzato le normative esistenti e gli attori istituzionali coinvolti e, cosa più importante, hanno condiviso e discusso le proprie idee in materia, raggiungendo un consenso comune su una proposta di risoluzione, in italiano e in inglese.

Fra questi settantadue gruppi, dodici sono stati ritenuti qualificati a partecipare alla Selezione Nazionale di Cuneo per l’eccellente lavoro di ricerca, la capacità di analisi e sintesi, la qualità delle proposte e di espressione e tra questi è stata compresa anche la squadra del Liceo Respighi, composta da sei studenti della classe III L Daniele Amici, Michele Andreozzi, Ruben Burzoni, Pietro Borghi, Marco Dallavalle, Daniele Timpano.

Dal 3 al 7 marzo, all’interno della sede di Cuneo dell’Università di Torino, con gli altri studenti provenienti da tutta Italia, i giovani parlamentari del Respighi, guidati da tutors internazionali, si sono confrontati su sei diversi argomenti di attualità, suddivisi in Commissioni per elaborare e discutere in Assemblea Generale presso la Sala Falco della Provincia un’ulteriore proposta di risoluzione in lingua inglese, per analizzare le proposte dei compagni ed esprimere giudizio su di esse, sempre e solo in lingua inglese.

L’operato dei delegati è stati valutato, secondo diversi criteri, da una Giuria di esperti che ha individuato due delegazioni vincitrici, formate da studenti provenienti da scuole diverse: la prima classificata avrà la possibilità di partecipare ad una delle due Sessioni Internazionali organizzate dallo European Youth Parliament, la seconda rappresenterà l’Italia ad uno dei Forum Internazionali organizzati ogni anno dai vari Comitati Nazionali degli altri Paesi.

Daniele Timpano e Michele Andreozzi sono stati selezionati tra gli studenti presenti a Cuneo per rappresentare l’Italia  nelle due sessioni sopraccitate.

GLI ARGOMENTI DI DIBATTITO

AFCO - Committee on Constitutional Affairs

Europe vs. Euroscepticism: With the increasing support among European citizens of the right-wing parties and Euroscepticism culminating in Brexit, how should the EU respond towards growing skepticism among the European people concerning its functioning and democratic legitimacy?

INTA - Committee on International Trade

Given the strong criticism that both the Comprehensive Economic and Trade Agreement (CETA) and the Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP) have received, should the EU keep promoting a free trade agenda, despite the strong opposition that globalisation must currently deal with?

SEDE - Committee on Security and Defence

A law for warfare: As European countries have recently started planning to produce drones for military purposes, how can the EU and its allies around the world reap the advantages of Unmanned Aerial Vehicles (UAVs) while safeguarding their compatibility with international laws?

LIBE - Committee on Civil Liberties, Justice and Home Affairs

The end of the Dublin System? With the Common European Asylum Policy being heavily criticised during the 2015 - 2016 refugee influx, how can the EU develop an Asylum Policy which effectively ensures protection to those in need of it while considering the capacities of each Member State?

ENVI - Committee on Environment, Public Health and Food Safety

Food for thought: Considering that around 88 million tons of food are wasted annually in the EU, with associated costs estimated at 143 billion Euros, what measures should the EU take in order to prevent both food waste and strengthen the sustainability of the food system?

FEMM - Committee on Women’s Rights and Gender Equality

Break the silence, stop the violence: Keeping in mind that one out of three women in the EU has experienced physical and/or sexual violence and one out of ten have experienced sexual harassment through new technologies, how can the EU tackle this issue while ensuring protection and rehabilitation to the victims?


Comments