News‎ > ‎

Dalla Kentucky University al Respighi, tre docenti "in prestito" allo scientifico

pubblicato 26 feb 2012, 02:59 da Giovanni Corrado
Dall'università del Kentucky al liceo "Respighi". Provengono infatti dalla Western Kentucky University i tre docenti del dipartimento di Physics e Astronomy che nei prossimi mesi faranno tappa a Piacenza per un periodo di tirocinio al "Respighi". Il merito è di una convenzione che la realtà statunitense ha stipulato con il liceo piacentino guidato dalla dirigente scolastica Licia Gardella e che, nelle intenzioni di tutti, dovrebbe inaugurare una collaborazione lunga e continuativa: «Per noi è un'opportunità importante» ha commentato la docente referente del progetto Lucia Ghioni, «nel nostro liceo infatti annualmente vengono sostenuti esami per le Certificazioni internazionali nelle materie scientifiche: la possibilità di avere degli insegnanti giovani e madrelingua offre agli studenti del nostro liceo l'opportunità di migliorare ulteriormente la conoscenza della lingua inglese, ma rappresenta anche una nuova apertura alla cultura americana». Ecco allora che, probabilmente in novembre, le porte del "Respighi" si apriranno per accogliere tre docenti della Western Kentucky University: «Ne ho richiesti tre al direttore del dipartimento Teacher Services and School Relations Fred Carter perché mi sembrava il numero ottimale» ha continuato la docente Ghioni, «e resteranno da noi per qualche settimana». In quei giorni dunque gli studenti del liceo scientifico avranno la possibilità di seguire alcune lezioni direttamente in lingua inglese, come del resto già accade sia all'Università Cattolica di Piacenza sia nel polo cittadino del Politecnico di Milano: le materie che saranno oggetto di queste lezioni fra l'altro sono quelle di indirizzo ossia "Maths", "Physics" e "Biology", matematica, fisica e biologia. Per quanto riguarda invece le classi coinvolte, «abbiamo pensato a quelle che già potessero basarsi su una buona competenza della lingua straniera, cioè le classi quarte» ha spiegato Ghioni che non ha comunque escluso neppure l'inserimento di questi tre giovani docenti «nei corsi internazionali che abbiamo in atto».
Ma se da parte del "Respighi" l'entusiasmo è palese, altrettanto si può dire della Western Kentucky University: «Il direttore Carter ha dimostrato grande entusiasmo e si aspetta una relazione duratura tra le due istituzioni scolastiche» ha confermato Ghioni, «del resto l'università del Kentucky fa fare abitualmente dei periodi di formazione all'estero per formare i suoi docenti: in Germania ha già avviato dei progetti di collaborazione, ma con il "Respighi" e Piacenza è la prima volta».
Betty Paraboschi


26/02/2012
Comments