Annunci Recenti‎ > ‎

L’itinerario poetico-musicale del Respighi chiude il corso “Il Doppio segreto”

pubblicato 14 ott 2019, 02:04 da CHIARA CAPPA - English   [ aggiornato in data 14 ott 2019, 11:51 ]














Lunedì 7 ottobre, Chiesa di San Francesco: l’ ultima tappa del percorso di aggiornamento per docenti promosso dall’Ufficio di Pastorale della Scuola della Diocesi di Piacenza-Bobbio ha visto protagonisti alcuni studenti e una rappresentanza della formazione corale del Respighi, che hanno dato voce ad un itinerario poetico-musicale sul tema “Il Doppio segreto – Liberi di alzare gli occhi”. Passando attraverso testi di autori come Alda Merini, Emily Dickinson, Giuseppe Ungaretti, Mario Luzi, Clemente Rebora e toccando anche L’infinito di Leopardi, di cui ricorre il bicentenario, Andrea Albasi, Aida Cavanna, Amela Nasic, Elia Perli, Roberto Stomboli, Elena Tancheva e Carola Ugolotti hanno dato prova di intensa suggestione interpretativa, contrappuntando lo snodarsi dell’itinerario poetico-musicale, proposto dalla docente relatrice (Patrizia Datilini), dalla superficie levigata dell’apparire alle profondità inquiete dell’essere fino allo slancio verso il cielo e verso l’ oltre. Alcuni di loro, insieme a Chiara Anelli, Fu Rong Qiu e Lucrezia Rossi e con Tiziana Albasi, Arianna Groppi e Monica Rausa, hanno anche dato voce in veste di coristi alla commovente polifonia di “Ai preat” e “Signore delle cime”, supportati come sempre da Elisa Torreggiani alle percussioni e Francesco Degli Antoni alla tastiera. Al termine dell’ applaudito intervento, il Prof. Giovanni Marchioni, organizzatore del corso, ha voluto ringraziare anche in modo tangibile, con una targa commemorativa, l’intero gruppo del Respighi per il contributo offerto all’iniziativa di formazione.

Ċ
CHIARA CAPPA - English,
14 ott 2019, 02:07
Comments