Annunci Recenti‎ > ‎

L’evento di restituzione del progetto di Archeologia fruibile in YouTube

pubblicato 9 nov 2020, 08:43 da web master   [ aggiornato in data 9 nov 2020, 08:46 ]
Il progetto di Didattica Territoriale dell’Archeologia, che ha restituito i frutti del lavoro di cinque anni nell’evento di sabato 7 novembre avvenuto presso l’Istituto comprensivo di San Nicolò e trasmesso in diretta streaming da Morfasso TV, ha visti impegnati in parallelo studenti della Scuola Media di San Nicolò e del Respighi (progettazione didattica verticale). 
L’articolato e coinvolgente percorso integrativo, intrapreso sotto la guida esperta della dott.ssa Anna Stevani, ideatrice e referente del progetto, ha avuto al nostro liceo come protagonisti gli studenti della ormai ex classe 5 L che, dopo una fase propedeutica di approccio all’archeologia come disciplina ausiliaria della Geostoria, partendo da reperti archeologici frammentari, frutto di scavi nel territorio, e passando attraverso il disegno archeologico, hanno poi  di fatto ricostruito l’oggetto di appartenenza, un’anfora vinaria romana. In seguito, compiute le opportune ricerche storiche in merito, i ragazzi hanno ideato, sceneggiato e realizzato un cortometraggio, rivolto ad un pubblico giovanile, dal titolo “Intervista ad un’anfora”, in cui è la stessa anfora Calpurnia a raccontare la sua storia  (una vicenda puramente ipotetica ed esemplificativa, ma scientificamente e storicamente plausibile), veicolando in modo divertente e originale molte informazioni di natura storica e archeologica.
Il progetto archeologico, di taglio laboratoriale e interdisciplinare, ha richiesto gli apporti integrati della Geostoria (docente: Patrizia Datilini), di Disegno/Storia dell’Arte (docente: Raffaella Pezzoni), di Italiano (docente: Mariaelena Scotti) e, nella fase di realizzazione del filmato, il supporto tecnico esperto di Gian Francesco Tiramani.
Gli esiti del progetto, ottenuti attraverso un efficace lavoro di squadra, sono stati condivisi durante l’evento del 7 novembre e consegnati alla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza, e i video prodotti dalle due scuole saranno successivamente trasmessi da Telelibertà. 

Ecco i protagonisti del progetto, gli studenti della classe 5 L del Respighi (nell’a. s. 2019/2020):

Michela Antonini, Alberto Arata, Marco Baderna, Luca Barriviera, Massimiliano Belloni, Valeria Bianchi, Riccardo Losi, Francesco Luchetti, Azzurra Manfroni, Amela Nasic, Elia Andrea Perli, Alessandra Podrecca, Gabriele Scrima, Angela Sfolcini, Elena Tancheva, Giovanni Tavelli, Martina Zanazzi, Manuela Zhabokova.

L’evento, con i contributi filmati dei nostri studenti e il video da essi prodotto, è già fruibile in YouTube al link:

Comments