Annunci Recenti‎ > ‎

ERASMUS KA2 Fit for Europe

pubblicato 10 ott 2018, 03:24 da web master   [ aggiornato il 31 ott 2018, 07:56 da CHIARA CAPPA - English ]
Si è conclusa il 6 ottobre la seconda mobilità del Progetto Europeo ERASMUS KA2 Fit for Europe . Alcuni studenti delle classi 4C e 5M del Liceo RESPIGHI e le loro famiglie hanno accolto studenti  partner provenienti da Finlandia, Germania e Portogallo dal 30 settembre al 6 ottobre, accompagnati dai loro insegnanti. Le attività sono state coordinate dalle docenti referenti: Anna Visconti e Lucia Ghioni. Il progetto, iniziato nel 2017, ha visto i nostri studenti impegnati nella prima mobilità in Portogallo ad aprile 2018; a Piacenza, i partner stranieri hanno  partecipato ad alcune tra le attività sportive che caratterizzano il nostro territorio: orienteering, rugby, biking e canottaggio, per realizzare le quali è stata determinante la collaborazione delle società sportive locali: OTP GEA (Dario Maramotti delegato scuola), Rugby Lyons, Gaga Bike, Società Canottieri Vittorino da Feltre e la federazione FISO, che ha inviato un tecnico a verificare i rilievi e la cartografia realizzata dai ragazzi della 5H del liceo sportivo 2016-2017. La dott.ssa Benedetta Callegari, tecnologo alimentare, ha tenuto in lingua inglese una lezione sull’alimentazione e l’importanza della dieta mediterranea per una vita sana ed equilibrata. Uno dei temi contemplati dal progetto affronta anche il problema della della disabilità. Nell’ambito di questa tematica gli studenti e i docenti impegnati nel progetto hanno praticato l’attività sportiva del sitting volley supportati dall’associazione CIP (Comitato Italiano Paralimpico), delegazione di Piacenza, mentre a Milano hanno partecipato al percorso Il Dialogo nel Buio, un’esperienza sensoriale che porta i visitatori a scoprire ambienti di vita quotidiana completamente in assenza di luce con una guida non vedente o ipovedente. Le attività della settimana sono state entusiasmanti e fortemente condivise anche dalle famiglie che hanno apprezzato l’iniziativa offrendo il massimo supporto. Talmente grande la soddisfazione e il compiacimento per l’accoglienza che alla partenza dei partner si sono visti scorrere fiumi di lacrime!

Prossimo appuntamento : Finlandia a gennaio! Un grazie alle famiglie per la grande disponibilità, agli studenti e agli insegnanti per il costante impegno e alla dirigente, prof. Simona Favari, che sostiene e incoraggia la partecipazione del nostro liceo a progetti di mobilità in Europa.  

  
  
  






Comments