Annunci Recenti‎ > ‎

Digitalscape

pubblicato 13 mag 2020, 08:25 da CHIARA CAPPA - English
La scuola a distanza che stiamo sperimentando in questi mesi può anche trasformarsi per i nostri alunni in occasione per partecipare a nuove stimolanti iniziative. 
Tre alunni di 5L (Luca Barriviera, Amela Nasic e Angela Sfolcini) nelle scorse settimane hanno preso parte alla sfida a squadre Digitalscape. Il progetto, ideato da idea.lab con il supporto di #lascuolanonsiferma-MIUR, Fondazione Merlini, Equipe Territoriale Lombardia e Skuola.net., consisteva in un gioco on-line per contribuire a far vivere in modo positivo l’attuale situazione di costrizione che i ragazzi subiscono. 
Il gioco, gratuito, aveva lo scopo di coinvolgere gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado (divisi in squadre da 3 studenti) nella realizzazione di un obiettivo comune: vincere attraverso la soluzione di problemi che richiedono lo sviluppo di competenze utili, cooperando per questo con i compagni. 
In questa sfida i ragazzi dovevano risolvere dei problemi legati agli strumenti della società dell’informazione e al loro uso appropriato, quindi in riferimento non solo a competenze tecnologiche, ma anche all’identità digitale, la riservatezza dei dati, e altre tematiche legate al digitale.
Questo il feedback molto positivo ricevuto dai nostri alunni:
"L'attività Digitalscape ci ha permesso di ampliare le nostre informazioni riguardo al mondo digitale. Ci ha reso più consapevoli delle problematiche del web e della tecnologia passando da argomenti come il deep fake al web phishing. Oltretutto gli episodi, che uscivano ogni giorno alle 18 per 15 giorni di fila, venivano accompagnati da indovinelli logici che ci permettevano di mantenere la mente allenata e attenta. Ogni team doveva essere composto da tre giocatori della scuola secondaria di secondo grado e per guadagnare punti bastava rispondere ad una serie di domande che ogni giorno trattavano un argomento diverso, per questo ci veniva fornito un articolo o un video educativo per poter rispondere correttamente.
Il nostro team ha sempre lavorato insieme, grazie all'utilizzo della videochiamata, questo ci ha permesso di diventare più uniti e di passare del tempo in compagnia in una situazione così difficile e tragica. Pur non essendo arrivati sul podio, anche se tra i primi dieci, siamo grati di questa iniziativa educativa e allo stesso tempo ludica che ci ha sensibilizzato su così tanti temi attuali e tecnologici, saremmo più che felici di ripeterla e di imparare cose nuove."

Comments